CALCIO LECCO INARRESTABILE,
2-1 NELL’INFRASETTIMANALE

LECCO – Finisce 2-1 nell’infrasettimanale tra Lecco  e Chieri. Per la squadra di mister Marco Gaburro è l’ottava vittoria in nove gare, i punti diventano 25 e valgono la vetta in solitaria della classifica del girone 1 di serie D (e con il match di Savona ancora da recuperare).

Parte bene il Lecco, da calcio d’angolo già al 7′ Magonara colpisce di testa firmando le prime emozioni della partita mentre un minuto dopo è Segato a farsi vedere nei pressi della porta di Benini. I ragazzi di Gaburro mantengono il controllo del match pur faticando ad arrivare a segno. Al 20′ è Lisai a sbloccare il risultato: il 21 bluceleste entra in area dalla destra e scarica la palla che colpisce il palo per poi entrare in rete. Non passano cento secondi quando sempre Lisai crossa per Magonara che al volo sfiora il raddoppio. Al 28′ brividi per il Chieri: Segato dalla difesa lancia D’Anna che serve Capogna nello spazio, portiere anticipato ma il tiro si stampa sul palo. Confronto a senso unico, la seconda rete del Lecco non tarda ad arrivare, è il 30′ quando Pedrocchi recupera una palla per D’Anna, questi punta l’uomo e restituisce la sfera al mediano che da due passi segna il 2-0. Nel quarto d’ora successivo due ammonizioni (D’Anna e Segato) e una bella parata di Safarikas su punizione. Nel recupero c’è tempo per uno scambio nello stretto tra Lisai e Pedrocchi ma l’estremo difensore respinge in angolo.

Alla ripresa il Lecco è subito pericoloso con Malgrati che non approfitta a pieno di una incertezza di Benini. Al 53′ è invece il portiere lecchese a dare il suo contributo chiudendo la porta a D’Iglio, ci prova a porta vuota Serbouti ma Malgrati salva sulla linea. Cinque minuti dopo arriva il gol del Chieri, lo firma Gaeta. Di nuovo Safarakis al 64′ salva il risultato su Gasparri mentre non trova la porta Capogna al 66′ nell’ultima azione prima di lasciare il posto a Lella. Non è più fortunato del suo collega di reparto il numero 9 che al 77′ di piatto non inquadra la porta, manca la palla su corner di Segato e all’88’ dopo aver recuperato palla si presenta di fronte a Benini ma calcia altissimo.

Con 5 minuti di recupero e l’assedio finale del Chieri per trovare invano il pareggio si conclude la gara. I blucelesti conquistano altri tre punti e rinforzano così la posizione in vetta al girone 1 di serie B. Prossimo appuntamento domenica pomeriggio a Stresa, terzultima forza del campionato.

 

LECCO (4-3-3): Safarikas; Magonara, Malgrati, Merli Sala, Corna; Pedrocchi, Moleri (Poletto dall’87’), Segato; Lisai (Silvestro dal 75’), D’Anna (Alborghetti dal 94’), Capogna (Lella dal 67’). A disposizione: Guadagnin, Meneghetti, Di Bella, Caraffa, Calloni. Allenatore: Marco Gaburro.

CHIERI (4-3-3): Benni, Serbouti, Oyewale (Cirio dal 24’), Di Lernia, Pautassi, Benedetto, Gasparri, D’Iglio (Lazzaro dall’86’), Gaeta, Merkaj, Della Valle (Bani dal 56’). A disposizione: Bertoglio, Olivera, Moretti, Gerbino, Vergnano, De Mitri. Allenatore: Vincenzo Manzo.

Ammoniti: D’Anna, Segato, Merli Sala per il Lecco; Merkaj, Pautassi per il Chieri.
Espulsi: Nessuno.

Arbitro: Sig. Michele Delrio (Reggio Emilia)
Assistenti: Sig. Davide Pedroni (Schio) – Sig. Matteo Paggiola (Legnago)

RedSport

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati