CALCIO, I DUBBI DI GABURRO
PER LA TRASFERTA DI DRONERO

LECCO – La trasferta di Dronero, come tutte le partite che si giocano lontane dal Rigamonti-Ceppi, è da considerarsi una partita insidiosa e questo mister Marco Gaburro lo sa bene: “A Lavagna mi prendo una parte di responsabilità nella preparazione alla partita dove mi ero concentrato principalmente sulla parte offensiva. Domani a Dronero il campo sarà simile e farò le mie valutazioni una volta visto il terreno di gioco. Carboni? La rosa è un po’ più corta, sappiamo di avere centrali equivalenti, ma non sarà un problema sostituirlo”.

“La Pro Dronero – continua coach Gaburro – magari contro di noi si inventerà qualcosa, come aveva fatto la Fezzanese che aveva stravolto il suo modulo abituale, ma la difficoltà principale sarà data dal fatto che è una squadra dallo stato mentale importante. Sono in ottima forma e bisogna vedere che piega prende la partita, è un discorso che si ripete spesso, ma in trasferta è delicato. Mi aspetto molti tifosi blucelesti, ormai non c’è bisogno di chiamarli a rapporto. L’aspetto mentale in trasferta è molto differente e avere i tifosi che ci sostengono anche lontano dal Rigamonti-Ceppi e che ricreano la stessa situazione che abbiamo in casa è fondamentale per noi”.

Gaburro non si sbottona e non lascia molti indizi per quanto riguarda l’undici che scenderà in campo domani: “Formazione? Ho ancora dei dubbi, il 4-3-3 dovrebbe rimanere ma devo scegliere bene gli uomini giusti e più adatti alla situazione. Il vero problema è giocare in trasferta, l’ultima che abbiamo fatto è stata a Lavagna e ora abbiamo in mente quella. A Casale abbiamo fatto fatica e in entrambi i casi non abbiamo segnato nel primo tempo. Giovani? La loro crescita passa dal giocare, quando uno non gioca è difficile valutare anche se le risposte in settimana sono positive. Contro la Fezzanese ne ho approfittato per far fare un tempo a Meneghetti per esempio, perché bisogna sempre tenere alta la tensione. Lo stesso discorso vale per Poletto, che ha un buon potenziale ed è un po’ chiuso dai “vecchi” a centrocampo”.

Sono 21 i convocati per la trasferta contro la Pro Dronero: Ruiu, Pérez e ovviamente Carboni sono ai box, mentre Belladonna recupera e scenderà in campo nel pomeriggio con la Juniores di mister Cristiano contro la Pergolettese al Rigamonti-Ceppi alle 14.30.

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati