CALCIO, DOPO LECCO-BRA 4-0.
MISTER GABURRO: “PIÙ FACILE
QUANDO SI LAVORA BENE”

LECCO – Il Lecco continua a vincere, anche largamente. sul nuovo terreno in sintetico del Rigamonti-Ceppi i blucelesti travolgono il Bra per quattro reti a zero, lasciando un’impressione più che positiva – prestazione che rende soddisfatto mister Gaburro:

“Abbiamo fatto le cose giuste e quando si lavora bene è più facile che le cose si incanalino nella strada giusta. Il Bra era un avversario molto fisico, l’abbiamo preparata bene con gli esterni alti e lì è dove abbiamo più fatto male. Abbiamo giocato una gara sul piano dell’intensità ben messa in campo, poi nella ripresa ci siamo un po’ abbassati e gli abbiamo concesso qualche situazione. Direi che sono entrati tutti con lo spirito giusto e questa è una cosa positiva”.

“Non avevo dubbi sulla qualità dell’Inveruno e anche il Bra è sullo stesso livello – aggiunge il tecnico bluceleste -. Non sono squadre scarse, non si devono sottovalutare gli avversari. Nel calcio le partite non sono sempre uguali, ci saranno momenti in cui faremo fatica a sbloccare il match. In queste due partite siamo stati bravi a trovare subito il gol. Con il Casale sarà una partita delicata da loro, perché è una formazione agonistica e più pronta in difesa. Non c’è nessuno schema prefissato, gioca chi è in forma e chi più sarà pronto”.

Infine, sui singoli, ancora Gaburro: “Ora rientra Pedrocchi a centrocampo, Pérez è da valutare, ma meno male che ritorna un po’ di abbondanza. Corna sta crescendo molto, ha solo da migliorare e non ripete mai gli stessi errori, onestamente non ho mai avuto dubbi su di lui”.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati