CALCIO, DOMENICA LA FOLGORE
SUL NUOVO RIGAMONTI-CEPPI
PER LA RIVINCITA DI UN ANNO FA

LECCO – Vincere per dare continuità, ma anche per far bella figura nella prima gara casalinga al Rigamonti-Ceppi, nel nuovo stadio con il manto in sintetico. Un investimento ingente fatto dal presidente Di Nunno che sta permettendo alla prima squadra, ma anche alla juniores e alle squadre giovanili, di potersi allenare regolarmente sul campo dove poi si giocherà alla domenica.

Questi trentaduesimi di Coppa Italia rappresentano una sfida piena di significati perché in primis c’è da vendicare l’eliminazione subita lo scorso anno nel primo turno proprio in casa contro la Folgore Caratese e poi è ora di sfamare la curiosità del pubblico bluceleste che vuole finalmente vedere da vicino le abilità di quelli che sono i ragazzi che vestono i colori da sempre amati. Lo stesso Gaburro ha più volte ribadito che si scende in campo sempre per vincere e con l’atteggiamento giusto per fare bene, che si tratti di una partita di Coppa o di Campionato, perché la volontà è quella di arrivare il più avanti possibile in tutte le competizioni.

Il Lecco si presenta a questa sfida forte di due vittorie ottenute sui campi del Sondrio e della Virtus Bergamo, mentre la Folgore Caratese ha superato ai rigori la Pro Sesto nello scorso turno, dopo che i 90 minuti regolamentari si erano chiusi sul parziale di 2-2. La squadra allenata da Sandro Siciliano ha confermato un blocco di giocatori ai quali ha aggiunto elementi come Conrotto, Cacciatore, Moletti, Perini,Gioè e Poesio, con questi ultimi due andati in gol proprio nel turno precedente di Coppa.

Quella di domenica sarà solo la prima delle tre sfide stagionali che dovranno affrontare Lecco e Caratese, capitate insieme nel Girone A. Gli ultimi confronti in Serie D risalgono alla stagione 2015/16, quella della cavalcata fino al secondo posto dietro solo a un Piacenza imprendibile. All’andata al Rigamonti-Ceppi finì 2-0 con le reti di Bugno al 59’ e França allo scadere. Nel match di ritorno allo stadio XXV Aprile di Carate il risultato rimase bloccato sullo 0-0, facendo conquistare al Lecco di De Paola il punto necessario per la matematica certezza di chiudere il campionato in seconda posizione.

Il fischio d’inizio per domenica 9 settembre è fissato alle 15: la Calcio Lecco è pronta, il Rigamonti-Ceppi è prontissimo, ora tocca ai tifosi riempirlo e sostenere i ragazzi di Gaburro.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati