CADDE DAL 5° PIANO DELLA RSA,
TRE OPERATRICI A PROCESSO:
IPOTESI DI OMICIDIO COLPOSO

LECCO – Dovranno rispondere della loro condotta davanti al giudice la caposala e le due operatrici socio sanitarie della casa di riposo di Germanedo a cui era affidato Francesco Brovelli, 76enne che nel marzo 2013 precipitò da un balcone al 5° piano dell’edificio morendo sul colpo.

L’autopsia confermò nella caduta le cause del decesso, il Gup Paolo Salvatore e l’accusa, condotta dal procuratore capo di Lecco Antonio Chiappani, hanno perciò ipotizzato per le tre donne – di 48, 42 e 41 anni – il reato di omessa custodia e quello di omicidio colposo poiché avrebbero dovuto vigilare sugli spostamenti dell’uomo, soprattutto quando si avvicinava a finestre e balconi.

RedCro

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati