0

BIONE/SUL BATTERIO IN PISCINA
IL GESTORE RASSICURA:
PROFILASSI LA SERA STESSA

bione team nuoto città di lecco (3)LECCO – Con una nota stampa Sport Management, il gestore del centro sportivo “Al Bione”, intende replicare alla denuncia di Qui Lecco Libera che ha rivelato la condizione di non balneabilità della piscina del Centro sportivo.

Nella comunicazione Sport Management risponde anche al dubbio sulla condizione igienica dell’acqua durante le gare del 28 e 29 gennaio a cui hanno partecipato 800 atleti.

Il weekend si è trovato infatti nel mezzo tra i controlli dell’Ats (al giovedì) e la comunicazione della presenza di un batterio (al lunedì), ma a quanto sostiene il gestore situazioni a rischio sarebbero state superate da una profilassi generale effettuata nella stessa serata di giovedì. Nonostante ciò, Sport Management dopo aver ricevuto la comunicazione dell’Ats ha effettuato ulteriori “nuove operazioni correttive“.

Ecco la nota stampa:

Sport Management intende replicare categoricamente ad alcune informazioni scorrette, emerse su alcune testate online del territorio pubblicate nelle ultime ore, che attestano falsamente la non balneabilità della piscina del Centro Al Bione. E precisa:

1. La prima indagine per stabilire la sanità delle acque della piscina che, come da prassi, viene effettuata una volta al mese nell’Impianto, è stata effettuata lunedì 16 gennaio da parte del Laboratorio accreditato per le analisi chimico batteriologiche dell’acqua della Diversey S.p.A. La stessa, dopo aver effettuato tutti i dovuti controlli, non ha riscontrato alcuna anomalia sui campioni delle acque rilevati, comunicando risultati perfettamente a norma e nei parametri.

2. Giovedì 26 gennaio i tecnici del Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ats, Agenzia di tutela della Salute, ex Asl, durante un controllo alla Piscina di Al Bione, hanno rilevato con il prelievo di alcuni campioni d’acqua la presenza di un unico batterio. La comunicazione ufficiale dell’Ats (tramite PEC), con relativo report delle analisi effettuate, è pervenuta a Sport Management in data lunedì 30 gennaio.

Qui sottolineiamo che Sport Management quotidianamente realizza interventi di sanità e bonifica delle acque della piscina e che nel lasso di tempo intercorso tra giovedì 26 gennaio (data di intervento dei tecnici Ats) e lunedì 30 gennaio, data di ricevimento del report dell’Ats, ha continuato il suo regolare intervento di sanità delle acque. In particolare la sera del 26/01/2107, in previsione dello svolgimento del Meeting Città di Lecco, ospitato nel Centro sabato 28 e domenica 29 gennaio, si è provveduto ad una profilassi generale delle vasche e il 27/01/2017 alla sanificazione e ricambio dell’acqua. Tali operazioni, come sistematicamente avviene da manuale dell’autocontrollo, hanno reso i parametri all’interno di quelli previsti dalla normativa. Sport Management ha continuato a fornire tutte le normali condizioni di igiene e sicurezza agli utenti frequentatori della piscina in quei giorni e nei giorni successivi in occasione della Gara interregionale del Meeting Città di Lecco.

Come da pratica ordinaria e secondo la normativa vigente, vengono effettuate quotidianamente, ogni due ore, analisi chimiche delle acque, i cui risultati sono pubblicati nel registro del Centro, regolarmente controllato dalla Asl.

Lunedì 30 gennaio, a seguito della comunicazione pervenuta dell’Ats, facente riferimento alla non conformità dei campionamenti effettuati in data 26.01, Sport Management ha provveduto in maniera tempestiva a nuove operazioni correttive della vasca grande della piscina coperta.

L’1 febbraio infine, la società Diversey, la stessa agenzia che aveva effettuato i controlli in data 16 gennaio, ha effettuato ulteriori analisi sulla vasca grande che non hanno evidenziato la presenza di patogeni; inoltre le analisi hanno attestato che la carica batterica rientra nei limiti previsti dalla normativa vigente.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati