BEAUTY E CONSIGLI AL FEMMINILE:
TRUCCARSI IN TRENO

truccarsi in trenoLECCO – Noi donne siamo sempre di corsa dalla mattina alla sera. Dedichiamo gran parte della nostra giornata al lavoro, e una volta a casa bisogna prendersi cura della casa e se avanza del tempo anche al marito o al fidanzato. Ma quando possiamo dedicarci un po’ di tempo per noi? Rinunciare a dei minuti di sonno per sistemarci e truccarci la mattina è un impresa ardua, già lo è di per se abbandonare il nostro caldo piumone.

Quindi ci si arrangia come si può, molte donne rinunciano completamente al trucco, molte scelgono un velo di mascara e molte ancora decidono di posticipare il trucco durante il viaggio per andare a lavorare.

Ovviamente questo articolo è dedicato a tutte le ragazze/donne pendolari e che utilizzano i mezzi per andare al lavoro, truccarsi mentre si guida ve lo sconsiglio vivamente.

Vediamo quindi cosa ci serve per avere un beauty completo. Stiamo andando al lavoro, il trucco che realizzeremo non sarà nulla di impegnativo. Dobbiamo dare al viso un aspetto sano e riposato, quindi direi di iniziare da blush. Scegliamo nuance delicate, quello che ci serve è un fard rosato che non ci faccia sembrare Heidi ma che tiri fuori la luminosità del nostro incarnato.

Mascara, non ricerchiamo l’effetto drammatico, ma quello che ci serve è solo dare un po’ di definizione. Ombretto, anche in questo caso scegliamo le nuance del marrone, teniamo il trucco occhi leggero a prova di sbaglio, illuminiamo la palpebra con un colore opaco chiaro e diamo tridimensionalità al trucco con un marroncino chiaro sempre opaco.

L’ideale è il kit per sopracciglia, che all’interno contiene generalmente un colore chiaro per illuminare l’arcata sopracciliare e due ombretti marroni opachi per riempire le sopracciglia.

Infine le labbra, d’inverno l’ideale è idratarle con un buon burro cacao, per questo possiamo unire l’utile al dilettevole e scegliere dei lip balm colorati, che idratano le labbra e allo stesso tempo donano alle labbra un leggero colorito.

Benedetta Giordano

 

Pubblicato in: News

Condividi questo articolo

Articoli recenti