BASKET/NPO DOMINA A LECCO.
IN D CIVATE ESPUGNA MANDELLO.
BENE VALMA, MALE CALOLZIO

derby lecco olginateLECCO – Finisce con una netta vittoria di Olginate l’attesissimo derby del Bione. Lecco dura appena 10′, poi è un monologo biancoblu. La Gordon, spinta da un centinaio di tifosi sugli spalti e da un ispiratissimo Matteo Marinò in campo, sbanca il palazzetto della Gimar 56-76. A pesare, in casa lecchese, sono gli infortuni di Cacace, Spera (finito in pronto soccorso) e Maccaferri. Oltre che una condizione atletica al di sotto dei soliti standard. Olginate, priva di Tagliabue, la vince coi piccoli e si allontana di due punti dalla zona playout. Mentre Lecco si fa raggiungere da Vicenza e Faenza, mantenendo però il quarto posto in virtù degli scontri diretti a favore.

In C Silver bruttissimo stop per la Carpe Diem Calolzio sul campo di Nova Milanese ultima in classifica: 79-72 e playoff che iniziano a vacillare.

CivitzIn D, è ancora Civate a spezzare l’egemonia di Mandello: 57-79 in trasferta e corsa per il primo posto riaperta (ora a -4…). Ne approfitterà anche Vercurago, impegnata in casa con Sondrio mercoledì sera? Bella vittoria di Nibionno a Verdello (58-70) in chiave playoff. Vince anche Rovagnate in trasferta 60-68 sul campo di San Pellegrino ultima in classifica. Perde invece Pescate, ormai destinata a giocarsi le chance salvezza ai playout: 47-65 in casa contro Treviglio.

Capitolo Promozione. Lierna espugna Sondrio 53-55, mentre Galbiate vince il derby con Osnago 58-48.

In Prima Divisione, procede la marcia di Valmadrera, che schianta 60-50 Cosio Valtellino seconda in classifica. Bellano perde in casa contro la capolista Carnate 51-62, Oggiono perde a Teglio 78-62.

Pubblicato in: Civate, Valmadrera, Calolziocorte, Oggiono, Galbiate, Olginate, Vercurago, Pescate, Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati