0

BASKET/LECCO VINCE ALLA FINE
MALE OLGINATE E CALOLZIO
MANDELLO STACCA CIVATE

Gimar LeccoLECCO – Deve faticare più del previsto la Gimar Lecco per avere la meglio su Rimini. A decidere l’incontro la penetrazione vincente di Maccaferri a una manciata di secondi dalla fine e la “rubata” di Solazzi nell’ultimo possesso della gara. I blucelesti, complice la sconfitta di Crema a Bernareggio, accorciano sul terzo posto, ora distante sole due lunghezze. Il Bione, autentico fortino, resta ancora imbattuto. Sabato la prova di maturità a Piacenza (seconda a +4).

Sempre in serie B, sabato sera è maturata un’altra sconfitta per la Npo di coach Galli, priva di Marinò per infortunio. Una situazione che inizia a farsi difficile per Olginate: la zona playout dista appena due punti. Il prossimo match del Pala Ravasio contro Bernareggio diventa fondamentale per strappare punti salvezza.

Capitolo C Silver. La Carpe Diem Calolzio non riesce nell’impresa di fermare la capolista Ebro (45-54) e perde terreno nel gruppo di testa.

Mandello basketIn serie D, Civate lascia la testa della classifica a Mandello. I grigiorossi perdono a Verdello (78-74), mentre gli arancioblu espugnano Torre Boldone (65-71). Il derby salvezza tra Rovagnate e Pescate, invece, va ai padroni di casa col perentorio risultato finale di 82-56. Inspiegabile la sconfitta di Vercurago, terza in classifica, in casa della penultima Brignano che fino a qui aveva vinto solo due partite: 74-67. Perde anche Nibionno lo scontro playoff contro Cologno: 49-59.

Promozione e Prima Divisione inaugureranno il 2018 tra mercoledì e il fine settimana.

Pubblicato in: Calolziocorte, Città, Civate, Galbiate, Hinterland, Lago, News, Oggiono, Olginate, Pescate, Sport, Valmadrera, Vercurago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati