0

BASKET/GIMAR PER IL 3°POSTO,
OLGINATE PER IL RISCATTO.
IN SERIE D VOLA MANDELLO

Piacenza Gimar LeccoLECCO – Dopo le sconfitte dello scorso fine settimana, Gimar Lecco e Gordon Olginate torneranno sul parquet entrambe alle 18 di domani. I blucelesti di coach Meneguzzo ospiteranno Forlì per una partita dal sapore playoff. I romagnoli, infatti, seguono la Gimar di due soli punti e all’andata si imposero con uno scarto di 10. Una gara tosta che può proiettare Lecco al terzo posto in caso di vittoria (e sconfitta di Crema a Lugo) o farsi raggiungere da un plotone di tre squadre che inseguono a pari punti (oltre a Forlì, anche Vicenza e Faenza).

Olginate, invece, sarà di scena sul difficile parquet di Vicenza per rialzare la testa dopo il brutto stop casalingo con Bernareggio. La Npo potrà contare su Nicholas Dessì, promettente giovane classe ’98 arrivato da Treviglio. Una vittoria significherebbe scacciare i fantasmi dei playout e rilanciare le proprie ambizione in chiave playoff considerato che la classifica, al momento, è cortissima.

Capitolo C Silver. La Carpe Diem Calolziocorte affronterà in trasferta domenica alle 18 la Rondinella Sesto settima in classifica a -2 dai biancorossi. Obiettivo dare continuità di risultati dopo la bella vittoria al fotofinish contro Novate di settimana scorsa.

Mandello BasketIn serie D non si ferma la schiacciasassi Mandello. I bluarancio hanno espugnato ieri sera Cologno al Serio  61-78 e mantenuto la vetta a +4 sulle dirette inseguitrici. Una di queste è Vercurago, che in settimana ha inserito Giacomo Garota, ala in prestito da Lecco. I coguari hanno vinto a Torre Boldone 65-69. Ieri sera ha giocato anche Pescate: sconfitta per 63-59 a Verdello nel finale in una partita dall’alto coefficiente di difficoltà visto il sesto posto in classifica degli avversari. In chiave salvezza, importante vittoria di Rovagnate tra le mura amiche contro Brignano 68-61. Tornando alle zone alte della classifica, non dovrebbero esserci problemi domani alle 18 per Civate. Al PalaCivitz arriverà il fanalino di coda San Pellegrino ancora a quota 0 punti.

Promozione. Turno agevole per Lierna, che ospiterà domani alle 18 l’ultima in classifica Basket 89 per continuare a rimanere ai piani nobili. Non è riuscita l’impresa a Galbiate di violare il campo di Brembate Sopra (47-43). Stesso discorso per Osnago a Concorezzo: 49-31.

Capitolo Prima Divisione. Bellano rimane al quinto posto strapazzando Merate 56-41. Due punti più sotto Valmadrera si sbarazza dell’Aurora San Francesco 60-45. Oggiono e Airuno giocheranno domani contro due forti formazioni valtellinesi: rispettivamente in casa contro Cosio (ore 18,30) e in trasferta a Teglio (ore 17,30).

Pubblicato in: Calolziocorte, Città, Civate, Galbiate, Hinterland, Lago, News, Oggiono, Olginate, Pescate, Sport, Valmadrera, Vercurago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati