0

BASKET SERIE C GOLD:
OLGINATE CROLLA IN CASA,
VINCONO CALOLZIO E LIERNA

basket-palloneLECCO – Crolla in casa la Nuova Pallacanestro Gordon Olginate: la diretta inseguitrice Lumezzane infatti ferma per 63-75 la corsa dei lecchesi secondi in classifica della Serie C Gold di basket. Vince invece la Carpe Diem Enginux Calolziocorte per 63-70 contro il Romano di Lombardia e la cura di coach Cappelletti sembrerebbe funzionare per la Lamp Pharmaceuticals Lierna che ottiene la seconda vittoria consecutiva per 92-65 sul Cernusco.

La partita tra Lumezzane e Olginate inizia a mille, con gli ospiti che non sbagliano nulla e i padroni di casa che arrancano con il solo Milan a forare la retina e si arriva sul 4-13. La reazione olginatese arriva sospinta dall’orgoglio dei singoli e con un mini parziale torna in scia sul 12-15. Ma è solo una pausa e Olivieri dominatore del quarto fa una strage di punti e rimbalzi mettendone 10 e con la sua bomba arriva l’allungo del 16-26 alla prima sirena. Il secondo quarto procede sulla stessa falsariga con attori differenti: è Lugic, il classe’ 98 di origine slava (206 cm), a spingere con accellerazioni e tiri dall’arco a tenere alta la pressione e quando Marelli entra in trance agonistica ed inizia a sparare da ogni parte del campo mettendo 11 punti in 3’ con 3 bombe di cui due di tabella si capisce che la serata sarà molto amara per la Gordon. Lumezzane esulta e affonda i lecchesi ad un pesantissimo -25 dell’intervallo sul 27-52 con i bresciani che stanno tirnado con il 57% da due ed il 50% da tre.

nuova pallacanestro olginate basketIl riposo lungo offre la possibilità a coach Galli di riportare i suoi ad una maggior concentrazione e cosi e’, si torna in campo e gli avverari tornano sulla terra ma soprattutto si rivede la vera difesa Npo. Olginate diventa impenetrabile nei primi 5’ subisce un solo canestro e nel quarto solo 6 punti che tra l’altro arrivano casulamente. La Gordon in attacco gioca a corrente alternata e non concretizza il dominio e riesce ad arrivare sul 45-58 e parziale di 18-6 che avrebbe potuto essere molto piu’ pesante per canestri mancati e a causa di 5 errori dalla lunetta. Dopo aver attraversato il momento migliore si riparte tentando il tutto per tutto, Lumezzane continua a sparare a salve (chiudera’ con il 39% al tiro) ma nei primi minuti tre airball di Marelli e Lugic si trasformano in golosi assist per Olivieri e Veronesi che ringraziano e segnano un pesante 6-0 e si torna immediatamente a -19.

carpe diem calolzio basketPrezioso successo esterno per la Enginux Carpe Diem che espugna il campo di Romano ribaltando anche la differenza canestri e facendo così un altro piccolo passo avanti verso un posto nelle prime 8. Finisce 63-70 al termine di un incontro molto duro e spigoloso, condizionato dalle percentuali basse, risolto solo nel finale da due canestri consecutivi di Persico e dalla tripla decisiva di Corbetta. Lierna dal canto suo domina il match dall’inizio alla fine, salvo una parentesi nel secondo quarto, con l’attacco in forma strepitosa. Cernusco deve così arrendersi  ai lariani per 92-65, che nel prossimo turno dovranno vedersela con Lissone, appaiata in classifica.

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, Lago, News, Olginate, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati