BASKET COSTA: L’UNDER 18
È QUARTA FORZA NAZIONALE.
ORA TOCCA ALL’UNDER 16

basket costa u18ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) – Archiviate le Finali Nazionali Under 18 Elite con un sontuoso 4° posto, il Basket Costa si prepara ad un’altra Finale, quella che si svolgerà a Battipaglia, dal 29 maggio al 4 giugno per quanto riguarda la squadra Under 16.

Quella però appena conclusa a Roseto degli Abruzzi racconta di una Partec mai doma, che comincia la propria avventura dovendo capitolare, ma con grande onore, davanti alle campionesse in carica della Reyer Venezia (che hanno bissato il successo dell’anno scorso, stravincendo la finalissima con Battipaglia per 51-29).

Il cammino delle “panterine”, inserite nel girone B, continua con due vittorie consecutive, dapprima con la Kinder+Sport Schio (81-66 il finale) e poi con Basket Girls Ancona, in un match al cardiopalma, in cui la squadra di coach Ranieri subisce le avversarie per i primi 20’, poi nella seconda parte di gara, con grande determinazione e carattere, riesce a operare il definitivo sorpasso, colmando un gap ad un certo punto diventato davvero significativo, accedendo così alle semifinali scudetto (69-66 il risultato).

Stavolta l’avversario di turno è Battipaglia che, arrivata imbattuta sin lì, mette in difficoltà sin da subito le masnaghesi soprattutto con il reparto lunghe. Anche qui tuttavia, le biancorosse sornione del primo tempo, lasciano spazio a quelle aggressive ed energiche degli ultimi due periodi, che tolgono certezze e punti fermi alle salernitane, le quali dovranno sudare le proverbiali sette camicie per aver ragione delle lombarde (67-64 al 40’).

BASKET COSTA LOGONella finalina per il terzo posto, le brianzole si trovano a sfidare la Rittmeyer Marghera. Le venete, forte del duo Cicili-Chicchisiola parte bene, mentre le “panterine”, forse pagando un po’ lo sforzo fisico ed emotivo speso nell’incontro di semifinale del giorno prima contro Battipaglia, si vedono bloccare la strada dalle venete, anche qui però lottando per 40’ minuti e non demeritando assolutamente nonostante la sconfitta (67-72).

Un quarto posto quindi che pone la squadra lombarda tra le migliori formazioni italiane della categoria, considerando che per metà del proprio organico la squadra è composta da atlete sotto età. Una scelta che sta premiando la qualità e la grande mole di lavoro svolto dal Basket Costa, che proprio nel fine settimana andrà in Campania per le Finali Nazionali Under 16.

Da segnalare che Beatrice Del Pero, classe 1999, già giocatrice di riferimento in A2, è stata premiata nel quintetto ideale della manifestazione e che a giorni sono attese le convocazioni per il Mondiale Under 18. La giovane esterna biancorossa infatti è tra le papabili per una possibile convocazione, che coronerebbe per l’atleta canturina, una stagione davvero da incorniciare.

Pubblicato in: Giovani, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati