BANCAROTTA CALCIO COMO:
ARRESTATI PORRO E FOTI,
PRESIDENTE E VICE DELLA CRISI

CALCIO COMO PORRO FOTI2 - CopiaCOMO – Ai domiciliari Pietro Porro Flavio Foti, presidente e vice del CdA del Calcio Como dal novembre 2012 fino al fallimento del luglio 2016. Gli arresti sono stati eseguiti in queste ore dagli agenti della guardia di finanza nell’ambito dell’inchiesta penale inerente al fallimento della società sportiva. I due sono accusati di bancarotta per distrazione e dissipazione, bancarotta preferenziale e reati perpetrati.

Secondo gli investigatori i due avrebbero agito attraverso, dapprima, “la costituzione nell’aprile 2014 da parte di Calcio Como Srl in favore della controllante S3C di una ipoteca volontaria su Centro Sportivo Mario Beretta per un importo di 900.000 euro a garanzia di un mutuo di fondiario concesso dalla BCC di Alzate Brianza per 600.000 euro” e due mesi dopo cedendo “da parte di Calcio Como Srl in favore della controllante S3C il medesimo complesso immobiliare, per un corrispettivo di 3.200.000 euro…

> CONTINUA A LEGGERE su
link-canturino

 

 

Pubblicato in: Sport, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati