ASSOLTO IL SACERDOTE ACCUSATO
DI AVER INVITATO UNO STUDENTE
A “BUTTARSI DA UN PONTE”

LECCO – Assolto dal giudice Enrico Manzi perché il fatto non sussiste don Matteo Vasconi, sacerdote e insegnante di religione all’istituto ‘Parini’ di Lecco difeso dall’avvocato Stefano Pellizzari, accusato di avere invitato un suo studente di terza a “buttarsi da un ponte”.

La sentenza poco fa al palazzo di giustizia cittadino. Lo stesso PM Mattia Mascaro aveva chiesto l’assoluzione dall’accusa di “abuso dei mezzi di correzione o di disciplina”.

La denuncia era partita dalla famiglia del ragazzo, all’epoca dei fatti studente di una terza classe nell’istituto commerciale lecchese e le indagini della polizia avevano portato al rinvio a giudizio del professore in tonaca. Non si è proceduto per l’altra accusa, quella di ingiurie in quanto il reato è depenalizzato.

Pubblicato in: Religioni, Giovani, Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati