ARRESTATA STEFANIA TROVATO,
FIGLIA DEL BOSS DI “METASTASI”.
SCONTERÀ TRE ANNI DI CARCERE

GALBIATE – Arrestata per scontare tre anni Stefania Shanna Trovato, 31enne residente a Galbiate figlia di Mario Trovato, ritenuto il boss della locale ‘ndranghetista  condannato in Cassazione a 15 anni e 6 mesi.

L’arresto, eseguito dai carabinieri della stazione di Olginate su ordine di carcerazione emanato dalla Procura di Lecco, è motivato dalla pena complessiva di tre anni di reclusione inflitto alla donna nell’ambito dell’indagine “Metastasi” condotta dalla DDA di Milano e che ha visto il coinvolgimento anche di altri suoi familiari oltre che dell’ex sindaco di Valmadrera Marco Rusconi e del consigliere comunale di Lecco Ernesto Palermo.

Al termine delle formalità di rito, Stefania Shanna Trovato è stata affidata al carcere Bassone di Como a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

METASTASI: IN CASSAZIONE CONFERMATE LE CONDANNE

 

Pubblicato in: Galbiate, Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati