ANDREA ORIANA ABBANDONA
L’IMPRESA DOPO 9 ORE IN ACQUA.
“NON POTEVO PIÙ CONTINUARE”

DOVER (GB) – Andrea Oriana non ce l’ha fatta. Dopo giorni di attesa alle scogliere di Dover e quando si iniziava a scorgere la Franca, l’atleta lecchese ha dovuto abbandonare l’impresa di attraversare lo stretto della Manica a nuoto.

Partenza all’alba, e per quasi nove ore Oriana si è spinto fino a divorare 31 chilometri di mare. Pochi istanti fa, attorno alle 17, la resa. Le onde e la condizione fisica lo hanno portato a ritirarsi.

Tantissimi i lecchesi e non che in queste ore hanno seguito la sua avventura e gli aggiornamenti costanti tramite social, sostenendolo mentre era in acqua e continuando a farlo ora nel momento di sconforto.

Ciao a tutti, dopo 8h45’ e 31km ho dovuto abbandonare l’obiettivo di raggiungere Calais. Sto bene e questa esperienza mi ha insegnato tanto ma non ero più nelle condizioni di poter continuare a nuotare. Mi dispiace per tutti voi che mi avete seguito e supportato, per il mio team, i miei sponsor e la mia meravigliosa famiglia.
Grazie a tutti
Andrea Oriana

 

LEGGI ANCHE

ANDREA ORIANA IN ACQUA, PARTITA LA TRAVERSATA DELLA MANICA. VIDEO E AGGIORNAMENTI LIVE

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati