ALTRI CONCERTI STREPITOSI
NEL VENERDÌ SERA DELLO ZELIOLI,
CONTEST DEI CORI GIOVANILI

coro varsaviaLECCO – Dopo due giornate ricche di appuntamenti e di musica, la Basilica San Nicolò di Lecco ha ospitato il secondo Fraternization Concert con le esibizioni di due cori polacchi, Warsaw Boys’ and Men’s Choir e Pueri Cantores Sancti Nicolai of Bochnia, e il coro russo Traditsiya.

Il Warsaw Boys’ and Men’s Choir è diretto da Jakub Michael Hitek. Il coro esegue molti concerti in Polonia e all’estero e si è esibito con eccellenze quali Yoav Talmi, Jerzy Semkow, Philippe Herreweghe, Jan Latham Koenig, John Axelrod e Krzysztof Penderecki. Nel 2001 il cd “Star Child” registrato dal coro, ha ricevuto il premio “Grammy Award” uno dei più prestigiosi premi assegnato dagli Stati Uniti nel settore della musica. Il repertorio del coro spazia dal canto gregoriano del Medioevo alle composizioni contemporanee. Il coro si è esibito con brani tratti dalle opere di Feliks Nowowiejski Barczewo, John Rutter e Stanislaw Moryto Lącko.

coro russoIl coro “Traditsiya” (Mytishchi, Russia, città gemellata con Lecco) partecipa regolarmente a vari concorsi e festival ed ha una parte attiva nella vita concertistica ed educativa di Mytishchi: oltre a esibirsi in diverse sale da concerto a Mosca esegue concerti d’organo e musica da camera nel museo della cultura musicale intitolato a M. Glinka. Il coro “Traditsiya” è membro del “coro di mille voci” della regione di Mosca ed è diretto da Irina Charnetskaya, personaggio di spicco nell’ambito culturale di Mosca e vincitrice del premio del Governatore della regione di Mosca. Il coro si è esibito con brani tratti dalle opere di Kiselev, Dubra e Krotev.

coro bochniaIl coro maschile Pueri Cantores Sancti Nicolai of Bochnia (Polonia) è un gruppo di cantori amatoriale fondato nel 1987 da Padre Stanisław Adamczyk, che ne è ancora il direttore. L’ensemble realizza concerti sia in Polonia che all’estero, ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali, ha realizzato diversi CD e collabora attivamente con la radio e televisione polacca. Il vasto repertorio del coro include musica religiosa e musica leggera contemporanea. Il coro si è esibito con brani tratti dall’opera di Giovanni Pierluigi da Palestrina, Swider,Busto e Orszulik.

A valutare le esibizioni dei giovani cantori era presente la commissione artistica internazionale composta da cinque maestri: monsignor Robert Tyrala (Polonia), Jean-François Duchamp (Francia), Jakub Martinec (Repubblica Ceca), Rober Michaels (Svizzera) e Antonio Scaioli (Italia).

coro bonifantesLa chiusura del concerto è stata affidata al coro ospite della Repubblica Ceca The Bonifantes Boys Choir Pardubice diretto da Martin Kudrna. L’ensemble si esibisce in tutto il mondo e partecipa regolarmente ai più prestigiosi festival internazionali: tra i più illustri successi figura il 1° premio “Cum Laude” all’European Choir Festival di Neerpelt e il titolo di vincitore assoluto al Festival of Song 2004 di Olomouc. Negli ultimi anni il coro ha preso parte a numerose competizioni internazionali nelle quali è stato insignito di decine di medaglie d’oro, diversi titoli di vincitori del concorso e premi per l’eccezionale performance nella direzione per il direttore del coro. Il coro si è esibito per SS. Papa Francesco nel 2016 e ha accompagnato due volte il leggendario maestro tenore José Carreras. Il repertorio offerto durante la serata ha visto brani tratti dalle opere di Samotul hymnbook, Praulins, Fauré, Miskinis, Leavitt, Whitacre e Misek.

introbio coro canadaAnche le province di Lecco e Monza hanno accolto i giovani talenti del Festival Zelioli: a Brugherio si sono esibiti il coro delle ragazze di Colonia guidate da Oliver Sperling, a La Valletta Brianza il coro ucraino Ucrainian Boys Choir Dzvinochok mentre il National Boys Choir of Canada si è esibito a Introbio.

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Giovani, Città, Hinterland, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati