0

ALLA SCOPERTA DEI GIOVANI
AMMINISTRATORI LECCHESI:
MONICA CORTI DI VERCURAGO

monica corti vercuragoVERCURAGO – Come ogni mercoledì, anche oggi prosegue la nostra rubrica che ci porterà a conoscere tutti i giovani amministratori con meno di trent’anni di età dei comuni di Lecco e hinterland, del Lario e della Valsassina, con lo scopo di capire le ragioni che li hanno spinti a impegnarsi per la comunità e per sfatare quel cliché che vuole le nuove generazioni disinteressate della politica.

Oggi è il turno di Monica Corti, classe 1994, consigliere comunale di Vercurago dal 2014.

Cosa ti ha spinto a impegnarti in politica?

La voglia di fare. Ho sempre fatto volontariato dall’inizio del liceo, soprattutto nell’ambito dell’oratorio, così quando mi è stato proposto di candidarmi a consigliere comunale per me è stato naturale rispondere di sì. Avevo voglia di mettermi in gioco anche io per il mio comune e di collaborare attivamente alla vita pubblica.

Cosa hai realizzato durante il tuo mandato? Qual è la cosa cui tieni di più?

Come consigliere mi sono stati affidati incarichi relativi alla sfera delle politiche giovanili. Sono referente per il Comune di Vercurago al tavolo politico Workstation della Comunità Montana e ho seguito da vicino i progetti attivati a Vercurago come “Stage di volontariato”, con cui abbiamo realizzato dei doposcuola per ragazzi delle elementari, “Util’estate”, progetto in cui un gruppo di ragazzi ha svolto delle attività manuali per il Comune, e il “CCR”, Consiglio Comunale dei Ragazzi che coinvolge le scuole medie. Con la collaborazione della Commissione Politiche Giovanili “VercuYoung” ho inoltre organizzato le ultime due edizioni di “Vercurock”, evento musicale diventato quasi una piccola tradizione a Vercurago, e l’estate scorsa abbiamo inaugurato lo sportello informazioni situato sul lungolago “Vercupoint”, grazie all’aiuto di sette giovani volontari e della Cooperativa La Vecchia Quercia.

Ti definiresti di destra, di centro, di sinistra o di quale altra area politica?

Non mi riconosco in nessun partito presente attualmente nella scena politica italiana. Le mie idee rientrano comunque all’interno dell’area di sinistra, per questo motivo sono iscritta da circa due anni, partecipando attivamente, al circolo dei Giovani Democratici della Valle San Martino.

Quali progetti per il futuro?

La nostra amministrazione ha in programma l’allestimento di una sala prove nella frazione di Somasca, perciò nei prossimi mesi insieme alla Commissione Giovani ci occuperemo di organizzarne la gestione e di pubblicizzarla. Mi piacerebbe coinvolgere di più i ragazzi di Vercurago alla cittadinanza attiva del nostro piccolo paese. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un progressivo allontanamento dei giovani dalla vita politica che ritengo molto negativo.

Michele Castelnovo

 

TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA

Nella rubrica verranno intervistati sindaci, assessori e consiglieri comunali nati dal 1987 compreso in poi e eletti nei comuni di: Annone Brianza, Bellano, Cassina V.na, Civate, Colico, Cortenova, Crandola V.na, Cremeno, Dervio, Dorio, Esino Lario, Galbiate, Garlate, Introzzo, Lecco, Malgrate, Mandello del Lario, Margno, Moggio, Morterone, Oggiono, Olginate, Pagnona, Pasturo, Premana, Primaluna, Taceno, Tremenico, Valmadrera, Varenna, Vendrogno, Vercurago, Vestreno.

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Giovani amministratori, Hinterland, News, politica, Vercurago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati