0

AL SUPERMERCATO COL VELO,
INSULTATA SENZA MOTIVO
DI FRONTE ALLA BIMBA PICCOLA

hijab-veloLECCO - Aggredita verbalmente e insultata nel supermercato di un centro commerciale cittadino. È successo oggi a Lecco a una mamma che faceva la spesa con la figlia.

N. aveva appena superato le casse quando un maleducato l’ha apostrofata in malo modo e senza alcun motivo apparente. “Straccetto” ha definito il velo che le copriva la testa, e poi le avrebbe mostrato il dito medio minacciando di metterle le mani addosso. Tutto di fronte alla bimba di pochi anni.

Sul momento la vittima racconta di essere rimasta scioccata e non aver saputo come reagire, ma nemmeno intorno a lei è sembrato che qualcuno facesse qualcosa per intervenire, poi si è rivolta alla guardia del supermercato per denunciare il gesto insensato.

La donna, che a caldo si è sfogata in rete raccogliendo la solidarietà di tanti lecchesi, non sembra intenzionata a lasciare correre l’episodio. Le telecamere di sicurezza del centro commerciale permetteranno di dare un volto e un nome a questo incivile, che dovrà motivare il suo atteggiamento di fronte alle autorità.

C.C.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati