0

ACCUSATI DI TENTATO OMICIDIO
GLI AGGRESSORI DI VIA BOVARA.
LA VITTIMA È FUORI PERICOLO

CARABINIERI GENERICA AUTOLECCO - È tentato omicidio l’accusa per l’uomo di 37 anni e la ragazza di 21 che mercoledì pomeriggio in pieno centro città hanno aggredito con ferocia un 26enne.

La vittima è stata pestata e poi ferita con una bottiglia di vetro, e lasciata in via Bovara sanguinante. Soccorso da passanti e testimoni l’uomo ha passato la prima notte in prognosi riservata alla Rianimazione del “Manzoni”, dichiarato fuori pericolo è stato trasferito in Chirurgia vascolare.

I due assalitori invece sono in attesa dell’interrogatorio e dell’udienza di convalida dell’arresto. Dopo l’aggressione la coppia si era accomodata su una panchina del lungolago, e lì li hanno in pochi minuti raggiunti i carabinieri.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati