0

ACCUSATA DI VIOLENZA SULLA EX: ASSOLTA, RISCHIAVA 4 ANNI

TRIBUNALE LECCOLECCO – La storia risalente a settembre 2013 era ambientata in Brianza, protagoniste due donne al termine di una relazione. M.G.S. tornata a casa per recuperare i suoi effetti personali trova T.B., l’ex compagna, che a sua detta l’aggredisce, la spoglia e la violenta.

La presunta vittima chiama i carabinieri e poi denuncia la ex. Nella sua ricostruzione, la PM Silvia Zannini evidenzia “le differenti personalità delle due donne” e chiede una condanna a quattro anni di carcere ma il collegio giudicante, presieduto da Salvatore Catalano, assolve T.B. perché “il fatto non sussiste”.

> I PARTICOLARI NELL’UDIENZA PRECEDENTE

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati