0

A BALLABIO È SCONTRO APERTO.
I VIGILI: “NOI PRIGIONIERI,
ORDINI DETTATI DALLE VELINE”

COMBI-MARCO-RSU-BALLABIO-con-bandiera largeBALLABIO – Dopo mesi di comunicati stampa trionfalistici il rappresentate sindacale dei dipendenti del Comune di Ballabio fa esplodere il tappo sui rapporti tesissimi all’interno della villa rosa tra la sindaca Alessandra Consonni e la squadra di impiegati.

A costringere l’agente Marco Combi a firmare un durissimo comunicato la decisione – che a questo punto pare effettivamente provocatoria – della prima cittadina di nominare un nuovo Comandante, in servizio part time e con meno titoli ed esperienza dei due vigili che da 30 e 12 anni prestano servizio in paese.

In seguito al comunicato apparso in data odierna sul sito del Comune di Ballabio e su alcuni fogli online per la nomina del nuovo Responsabile del servizio di Polizia Locale, dopo aver ricevuto manifestazioni di solidarietà di numerose persone, come rappresentante RSU, mi trovo costretto per la prima volta ad intervenire a mezzo stampa per…

> IL COMUNICATO DELL’RSU su Ballabio News - Quotidiano online di Ballabio, Morterone e Piani dei Resinelli

 


Pubblicato in: Ballabio, Economia, lavoro, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati