82ENNE LECCHESE MUORE
ALL’OSPEDALE IN BRIANZA.
POLMONITE DA LEGIONELLA?

DESIO (MB) – Sarebbe un 82enne di Cernusco Lombardone il primo lecchese morto sabato per una sospetta polmonite da legionella, dopo la recente ondata di ricoveri e decessi nella bassa Bresciana, per la stessa malattia.

L’anziano, A.M., ha cessato di vivere sabato 8 settembre all’ospedale di Desio, dove era stato ricoverato due giorni prima per un “arresto cardiocircolatorio extra ospedaliero”. Gli esami hanno escluso “la genesi sia cardiaca che cerebrale – afferma un comunicato del nosocomio brianzolo – e hanno evidenziato un quadro compatibile con la diagnosi di polmonite da legionella. Dopo la fase neuroprottetiva delle prime 24 ore il paziente ha manifestato chiari segni di grave danno neurologico post anossico ed è deceduto nel pomeriggio di sabato”.

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati