7.000 FAMIGLIE LECCHESI
COL REDDITO DI CITTADINANZA.
IL 5% DELLA POPOLAZIONE
CONTRO IL 27% DEI CROTONESI

LECCO – Saranno 7.000 le famiglie lecchesi che potranno usufruire del reddito di cittadinanza promesso dal governo giallo-verde; lo stima Il Sole 24 Ore dopo che il Movimento 5 Stelle ha annunciato online il limite per chi ne avrà diritto, ovvero un Isee inferiore a 9.360 euro annui.

“Anche se i dettagli non sono ancora definiti – spiega il quotidiano economico – i dati storici dell’Isee permettono già di ragionare sulla platea degli interessati. E sul riparto dei 9 miliardi stanziati dalla manovra di Bilancio 2019”. Dunque ecco che cercano la provincia di Lecco si nota che il contributo inciderà sul 4,9% delle famiglie, un 104° posto in linea con le altre province del nord Italia, tutte sul fondo della classifica fatta eccezione per i capoluoghi (Aosta, Torino, Trieste; attorno al 40° e sotto al 10%).

Al vertice della graduatoria il crotonese, dove una famiglia su tre potrà usufruire del reddito di cittadinanza, seguito da Napoli e Palermo dove ne beneficerà una famiglia si quattro.

Chiara Panzeri

 

Pubblicato in: politica, Città, Valsassina, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati