0

40ENNE DI CALOLZIO INVESTE BIMBA E FUGGE: RINTRACCIATO
IN 48 ORE DAI CARABINIERI

CARABINIERI POSTO DI BLOCCOCALOLZIOCORTE – “Non mi sono fermato perchè non mi sono accorto di nulla”: ha tentato di giustificarsi in questo modo l’uomo di 40 anni residente a Calolzio che ha investito sabato scorso una bambina di otto anni a Caprino Bergamasco e ha proseguito la sua corsa.

L’investitore è stato rintracciato poco più di 48 ore dopo, nel pomeriggio di lunedì, dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Zogno. Dopo lo schianto, la piccola era caduta ad alcuni metri di distanza, riportando diverse lesioni agli arti inferiori.

Lo riporta con dovizia di particolari il quotidiano on line Bergamo News.

 

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati