19ENNE RICHIEDENTE ASILO
FERMATO AL PARCO DI CALOLZIO
E CONDANNATO PER SPACCIO

calolzio spaccioCALOLZIOCORTE – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Lecco, nella primo pomeriggio di domenica 13 agosto, hanno arrestato B.O., 19enne originario del Gambia, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, impegnati in servizio di controllo del territorio nel comune di Calolziocorte con particolare riguardo all’area del parco pubblico Adda, hanno fermato l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine ed ospite presso un centro di accoglienza di Lecco che, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish” e della somma in contante di 370, ritenuta provento dell’ attività di spaccio.

L’arrestato è stato condotto nella mattinata odierna presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, lo ha condannato alla pena di quattro mesi di reclusione ed 800 euro di multa, con pena sospesa.

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati