164 ANNI DELLA POLIZIA DI STATO:
SEI MEDAGLIE A CINQUE AGENTI,
CALANO DENUNCE E FURTI

baccari cadedduLECCO – Celebrati nel capoluogo i 164 anni di fondazione della Polizia di Stato, occasione per il corpo di pubblica sicurezza per premiare gli agenti distinti in servizio e fare il punto sull’impegno per la comunità nei mesi dall’aprile 2015 al marzo 2016.

Sono sei le medaglie consegnate ai poliziotti lecchesi, a cominciare dall’encomio concesso al commissario capo Marco Cadeddu per avere evidenziato notevoli capacità professionali e spiccato tempismo in un’attività di soccorso pubblico a favore di un uomo che, dopo essersi cosparso di benzina, minacciava di darsi fuoco. Con un fulmineo gesto, approfittando di un attimo di distrazione dello sventurato, sottraeva la tanica di liquido infiammabile e l’accendino con cui il medesimo intendeva attuare l’insano gesto.

Per il commissario capo Cadeddu anche una lode, guadagnata insieme all’assistente di Polizia Michele Tarantelli: lode concessa per una laboriosa indagine di polizia giudiziaria che permetteva di trarre in arresto, in flagranza di reato, tre malviventi, nonché di eseguire 13 misure di custodie cautelari in carcere nei confronti di altrettanti soggetti italiani e magrebini responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lode anche all’assistente capo Francesco Bruno e all’agente scelto Francesco Rivetti per un’attività d’indagine che ha consentito di sottoporre al fermo di Polizia Giudiziaria un cittadino albanese responsabile di numerose rapine pluriaggravate.

Lode infine per l’assistente Luigi Barone che libero dal servizio, mostrando senso del dovere e lodevole spirito d’iniziativa, arrestava un individuo responsabile tentato furto.

polizia anniversario

La Questura di Lecco ha operato sul territorio con 3.251 pattuglie, 2.815 le pattuglie della Stradale, 71 quelle del reparto prevenzione crimini Lombardia e 1.215 per la Polizia Ferroviaria.

Negli ultimi dodici mesi sono state arrestate dalla Polizia di Stato di Lecco 52 persone, 893 quelle denunciate. 25 i cittadini controllati e ben 9.901 i veicoli. 23 cittadini sottoposti a libertà vigilata, 52 ai servizi sociali, 17 gli obblighi di dimora e 10 gli obblighi di presentazione alla p.g., 38 sottoposti agli arresti domiciliari e 21 alla detenzione domiciliare. 149 i fogli di via distribuiti, 19 persone sottoposte a sorveglianza speciale e 14 ammonimenti per stalking.

ioppoloL’anno 2015-16 è caratterizzato da una calo dei delitti denunciati, da 12.117 a 11.178, e del numero dei furti, da 6.397 a 5.860, di cui poco meno di 2.000 in abitazioni. Calano anche le rapine, da 104 a 71, le violenze sessuali, da 15 a 8, truffe e frodi informatiche, da 718 a 669.

Nel capitolo immigrazione, a fronte di 1.600 richieste di potezione internazionale, sono stati approntati 74 provvedimenti di espulsione, 4 stranieri accompagnati in forma coatta alla frontiera, 850 richieste di asilo politico vagliate, 355 provvedimenti di ricongiungimento famigliare, 622 istanze di conferimento di cittadinanza, 127 le persone indagate e 117 i permessi di soggiorno rigettati. Infine due i cittadini comunitari allontanati.

L’impegno per la cittadinanza passa anche dalle scuole: 45 gli appuntamenti con studenti e insegnanti dedicati particolarmente al cyberbullismo.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati