VALTELLINA WINE TRAIL: PODIO
PER IL FALCO DANILO BRAMBILLA
NELLA LONG DISTANCE DA 42 KM

SONDRIO – La pioggia non è riuscita a rovinare l’ultima grande classica della stagione. Elisa Desco e Cristian Minoggio vincono la prova principe, Elisa Sortini e Luca Cagnati si impongono nella half marathon, mentre Dionigi Gianola e Elisa Compagnoni mettono la loro firma sulla Sassella Trail da 12km.

La cronaca di gara ha visto nei primi chilometri il Danilo Brambilla (Falchi Lecco) impostare un ritmo a dir poco sostenuto. L’esperienza di Minoggio, migliore skyrunner italiano della stagione, è però emersa portando l’atleta della Valetudo al comando. Conquistata la testa della corsa il portacolori della Valetudo Serim non l’ha più persa. Per lui successo di giornata in 3h16’40”. A completare il podio Andrea Reiterer (3h22’50”) e Danilo Brambilla (3h28’37”). Hanno strappato un piazzamento d’alta classifica anche per Alessio Rigamonti 4° e Matteo Longhi 5°.

Nella gara in rosa la favorita di giornata Elisa Desco non ha disatteso le aspettative della vigilia. Già vincitrice nel 2016, la forte runner piemontese ormai bormina d’adozione, non ha lasciato alle rispettive avversarie nemmeno il beneficio del dubbio. Prima dal primo all’ultimo metro ha stravinto in 3h48’42”. Atletica Alta Valtellina grande protagonista sul podio grazie al secondo posto dell’ex biker Sara Palfrader (4h22’04”). Terza l’intramontabile Giuliana Arrigoni (4h43’05”).

Valtellina Wine Trail non è solo “long distance”. Ad alzare il sipario sulla sesta edizione ci hanno pensato i 700 della 12 chilometri. Nel percorso più breve hanno vinto il premanese Dionigi Gianola e la furvese Elisa Compagnoni. Se il primo ha dovuto guardarsi le spalle da un’agguerrita concorrenza, la seconda si è potuta godere in solitaria la cavalcata tra le 5 cantine toccate da questa prima gara.

Gianola ha tagliato il traguardo in 57′, precedendo Christian Lucchini dell’Atletica Alta Valtellina (57’27”) e Mattia Sottocornola dell’Atletica Lecco Costruzioni (57’37”). Al femminile Elisa Compagnoni dell’Atletica Alta Valtellina ha invece stoppato il cronometro sul tempo di 1h04’06” mettendo in fila Elena Peracca dell’Atletica Centro Lario (1h15’00”) e Gaia Sanzogni del Corrintime in (1h15’51”).

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati