ULTIM’ORA/PENA AUMENTATA
PER L’ASSALITORE CON BOTTIGLIA:
SEI ANNI A MARCO BRUNETTI

LECCO – In questi minuti il collegio giudicante del Tribunale di Lecco presieduto dal magistrato Enrico Manzi ha condannato a sei anni di carcere per tentato omicidio il 39enne Marco Brunetti, colpevole secondo la corte della grave aggressione avvenuta il 2 agosto 2017 nella centralissima via Bovara ai danni di un croato di 26 anni, al quale la fidanzata 22enne Caterina Sesana aveva sferrato un colpo con un coccio di bottiglia, ferendolo gravemente.

Questa mattina il PM Cinzia Citterio aveva chiesto una pena di cinque anni per tentato omicidio nei confronti di Brunetti (la giovane ha patteggiato 4 anni in precedenza). La corte ha dunque ritenuto di aumentare la condanna rispetto a quanto proposto dal Pubblico Ministero.

Per il 26enne straniero furono decisivi i soccorsi prestati da uno studente di medicina, gestore di un ristorante nella stessa strada dell’aggressione: il croato venne ricoverato in ospedale, dove a causa delle gravi ferite rimase per più di un mese. La coppia violenta fu individuata e arrestata dai carabinieri.

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati