SCUOLA/DALL’AMICIZIA TRA PROF
IL LICEO MANZONI CONOSCE
I CUGINI FRANCESI DI ANGERS

2016-05-03 scambio Manzoni AngersLECCO – Si è rinnovata in questi giorni l’amicizia tra Lecco e la Francia: il liceo linguistico “Manzoni” è stato infatti protagonista di uno scambio con il liceo “Du Bellay” di Angers attraverso la classe 4DL che ha ospitato i colleghi d’oltralpe. I francesi sono arrivati in città mercoledì 27 aprile per fermarsi sino a oggi, accompagnati dalle professoresse Sandrine Jourdainne (italiano) e Muriel Masson (storia e geografia).

Lo scambio tra Lecco e Angers, inedito rispetto alla tradizionale attività con i gemelli di Mâcon ormai di lunga data, ha una storia recente alle spalle che merita di essere raccontata: “Mia nipote abita ad Angers e lavora al liceo “Du Bellay” – spiega la professoressa Marie France Briant, docente madrelingua al “Manzoni” – Così le ho chiesto di mettermi in contatto con la professoressa d’italiano: siamo riuscite a organizzare dallo scorso anno uno scambio epistolare tra gli alunni delle due scuole”. Poi anche la sorte ha fatto la sua parte: “La collega francese ha scelto per le sue vacanze di luglio dello scorso anno il Pian del Tivano, vicino a Lecco, così ci siamo conosciute e abbiamo pianificato lo scambio di quest’anno. I dirigenti di entrambi i licei hanno accettato subito l’idea e siamo riuscite a concretizzare questa bellissima avventura che spero abbia un seguito come per Mâcon”.

Giovedì 28 aprile i ragazzi e le ragazze francesi prima sono stati accolti al liceo “Manzoni” dal preside Giovanni Rossi, quindi hanno assistito alle lezioni in classe; a metà mattina trasferimento in Municipio per il benvenuto da parte dell’Amministrazione comunale di Lecco. Le giornate successive sono state dedicate alle bellezze del nostro territorio: gli incantevoli borghi di Varenna e Bellagio; Bergamo con il centro storico e la visita dell’Accademia Carrara di Belle Arti; Milano con il quartiere di Porta Nuova, il Duomo (con la salita sulla terrazza della cattedrale), la Galleria Vittorio Emanuele e la Scala, via Dante e il Castello Sforzesco, la Pinacoteca Ambrosiana (con le opere di Leonardo da Vinci, Raffaello e Caravaggio) e, per finire, un po’ di shopping.

Questa visita segue di un paio di mesi la trasferta oltralpe della 4DL che, accompagnata proprio dalla professoressa Briant e dalla collega Rossana Papagni (storia dell’arte), ha visto nel mese di marzo i nostri studenti protagonisti di una settimana davvero interessante con la visita agli splendidi castelli della Loira di Angers (con l’arazzo dell’Apocalisse), Clos Lucé (ultima dimora di Leonardo da Vinci ad Amboise) e Chenonceau, il Mont Saint Michel e la sua abbazia e, infine, un tipico villaggio “troglodyte” lungo le sponde della Loira.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati