SALUTE MENTALE E DISAGIO:
UNA RASSEGNA DI QUATTRO FILM
SUL TEMA DELL’ADOLESCENZA

LECCO – Anche quest’anno il Forum Salute Mentale di Lecco organizza un ciclo di quattro film all’interno di CineMinimo di Dinamo Culturale, nello Spazio Teatro Invito, in collaborazione con l’Ordine degli psicologi. Dopo il filone dello scorso anno, incentrato sulla donna, il tema centrale del 2019 saranno i giovani: Adolescenti tra realtà e cinema. Oltre il disagio. Due anni fa il percorso aveva invece attraversato film di epoche diverse, per vedere come il cinema abbia letto e rappresentato la follia, mostrando l’evoluzione dell’atteggiamento e della sensibilità della società di fronte ad essa.

I film proposti presentano le stesse caratteristiche di tutti quelli presentati da CineMinimo: si tratta di film di qualità, spesso pluripremiati, ma che non hanno sempre raggiunto il grande pubblico. Saranno introdotti e commentati da un esperto cinematografico di Dinamo e interverranno anche alcuni psicologi, che aiuteranno i presenti a cogliere come siano stati rappresentati il disagio e la possibilità di affrontarlo e andarvi oltre.

Il cinema infatti, quando usa e mescola sapientemente tutti i linguaggi che possiede, è un veicolo potente di bellezza e di emozioni, ma sappiamo che è anche uno strumento capace di analizzare, rappresentare e veicolare messaggi capaci di far riflettere. Per questo riteniamo che possa aiutarci a guardare al tema della salute mentale e del disagio psichico con uno sguardo diverso, di inclusione e di “normalità”, cioè come parte della nostra quotidianità. Sempre durante il dibattito sarà possibile confrontare opinioni, esperienze, problemi e risposte sul territorio.

Si inizierà martedì 22 gennaio con Thelma di Joachim Trier, presentato al Toronto Film Festival 2017; seguirà martedì 19 febbraio Un silenzio particolare, documentario intenso di Stefano Rulli su una storia di vita legata all’autismo, vincitore al David di Donatello 2005 come miglior film documentario. Seguiranno successivamente a marzo e aprile Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio e Non dimenticarmi di Ram Nehari.

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati