POKERISSIMO ALLA FEZZANESE,
IL LECCO SCALA LA VETTA
DELLA CLASSIFICA CON 19 PUNTI

LECCO – Gara a senso unico quella del Rigamonti-Ceppi, con la squadra di mister Gaburro che contro la Fezzanese (ora sesta in classifica) domina in lungo e in largo, conquistando la vittoria per 5-0, issandosi al primo posto in solitaria davanti al Ligorna.

Avvio sprint per i blucelesti, con D’Anna che al quarto minuto sigla il vantaggio sfruttando la punizione calciata da Segato. Al 14′ capitan Malgrati va vicino al raddoppio, di testa sugli sviluppi di un corner, ma trova il pronto intervento del numero uno avversario Greci. Sessanta secondi dopo 15′ bella iniziativa di Lisai sulla fascia destra, con un cross che attraversa tutta l’area di rigore senza che nessuno riesca a colpire il pallone e ribadire in rete.

Il monologo bluceleste continua con D’Anna, che al 21′ colpisce il palo e al 22′ serve Moleri che di  testa raddoppia. Prima occasione per la Fezzanese al 25′, con una punizione di Canalini deviata da Safarikas sopra la traversa. Sul finale del primo tempo il Lecco dilaga: al 34′ doppietta di D’Anna su assist di Moleri e al 38′ poker con Lisai, che di testa sfrutta l’assist su punizione di Segato e supera Greci. Squadre al riposo sul 4-0 dopo un minuto di recupero.

Il copione di inizio secondo tempo ricalca quello del primo, con Capogna che al 6′ insacca per il cinque a zero. Il ritmo del match rallenta poi vistosamente, con i padroni di casa in controllo e i liguri alla ricerca del gol della bandiera senza però riuscire ad impensierire il portiere avversario. L’ultima fase della partita, fra una girandola di cambi e poche emozioni, ad eccezione di una grande parata su conclusione di Lisai, porta al punteggio finale di 5-0.

 

LECCO (4-3-3): Safarikas; Magonara, Malgrati, Carboni (Merli Sala dal 45’), Corna (Meneghetti dal 46’); Pedrocchi (Poletto dal 70’), Moleri (Alborghetti dal 46’), Segato; Lisai, D’Anna (Draghetti dall’84’), Capogna. A disposizione:Guadagnin, Lella, Caraffa, Silvestro. Allenatore: Marco Gaburro.

FEZZANESE (3-5-2): Greci, Coppola (Delvigo dal 90’), Bertora, Zavatto, Marcellusi (Stella dal 75’), Scotti (Zappelli dal 65’), Corvi Dallara, Cecchetti (Cidale dall’87’), Canalini, Bruzzi, Diallo. A disposizione: Gavelotti, Lapperier, De Martino, Di Martino, Fabiani. Allenatore: Gabriele Sabatini.

Ammoniti: Corna, Pedrocchi per il Lecco; Bruzzi per la Fezzanese.
Espulsi: Nessuno. 

Arbitro: Simone Picchi (Lucca)
Assistenti: Mattia Regattieri (Finale Emilia) – Enrico Songia (Bra)

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati