PICCO VOLLEY: SERIE B1 CORSARA
A VARESE CON UN PERENTORIO 3-0.
SERIE C SCONFITTA AL TIE BREAK

VARESE – Segnale positivo per la Picco Lecco anche nella prima trasferta di serie B1, con un netto successo contro Varese. Il primo set inizia con un buon equilibrio tra le due squadre, ma dal punteggio di 9-7, con un ace di Civitico, l’AcciaiTubi prende il largo ed è subito 19-9. Garzonio e Stomeo le solite sicurezze, già viste in casa contro Ostiano. Il set finisce 13-25.

Nel secondo parziale le padrone di casa entrano in campo con maggior convinzione e si portano sul punteggio iniziale di 6-2. La compagine di Milano recupera terreno grazie a due ace di Martinelli, alle fast messe a segno da Civitico e al punto di Stomeo con un pallonetto imprendibile per le avversarie. Badini entra al posto di Ferrario e poi la giovane Mainetti sostituisce Santini in battuta. La Picco compie meno errori, dal punteggio di 18 pari si porta in vantaggio e il muro di Stomeo chiude il set 21-25.

Nel terzo set il coach conferma Badini al posto di Ferrario, che farà una prova complessiva convincente. Le giocatrici biancorosse impostano meglio il loro gioco e non fanno mai avvicinare le avversarie, grazie a buone prestazioni in battuta e agli attacchi di Santini, Lancini e Civitico. La partita si chiude sul 25-16 con il muro di Lancini. La Picco conquista così altri 3 punti importanti in campionato e dimostra di saper concretizzare un buon gioco, anche se ci sono comunque margini di miglioramento.

Si parla di sconfitta, ma non è comunque un risultato da buttare via per la compagine di Serie C, impegnata nel bresciano contro la giovane Maclodio squadra targata Promoball. Una sfida conclusa al quinto, con il tie-break, che ha sorriso alle rondinelle, ma che poteva avere anche un esito diverso. Una buonissima Picco in un partita combattuta fino alla fine, dove il pallino del gioco è andato a turno all’una e all’altra squadra.

La partita ha regalato forti emozioni nel primo set, con le lecchesi comunque sempre sul pezzo, e concrete nel mettere a terra palloni importanti (22-25). “Nel secondo e nel quarto set – racconta il coach Stefano Lullia – abbiamo subito un pesante distacco in ricezione e sul servizio forte spin delle giocatrici di Maclodio. Nel primo e nel terzo set siamo riusciti a mantenere lucida la ricezione e servito molto bene, limitando fortemente il gioco avversario. Devo dire prestazione di buon livello da parte di tutte le ragazze, considerando la giovane età delle titolari”.

La Picco sale a 4 punti in classifica e si trova al quarto posto insieme a Villanuova. Davanti con 6 punti Seriana e Rivalta, ed a 5 la Promoball Sanitars.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati