PICCO VOLLEY: ESORDIO VINCENTE
TRE SET A ZERO CONTRO L’OSTIANO.
TOP SCORER LANCINI CON 13 PUNTI

LECCO – Il debutto in B1 non poteva essere migliore di questo, con la Picco che conquista la prima vittoria casalinga per tre set a zero davanti a un folto pubblico. Le due squadre iniziano il primo parziale impostando un gioco equilibrato, poi il primo break: sul 5-5 Stomeo va in battuta, mette in difficoltà le avversarie, anche
con 2 ace, e porta le padrone di casa sul 9-5. Si continua con una serie di attacchi e muri vincenti da parte di Lancini, Civitico e Ferrario che, insieme a una Garzonio incontenibile in seconda linea, mettono in crisi Ostiano. Due ace di Lancini e il muro di Sironi chiudono il set 25-11.

Nel secondo set la Picco imposta il suo ritmo e riesce a non farsi mai raggiungere da Ostiano, che arriva anche sotto di due lunghezze sul 23-21. Un grande recupero di Stomeo permette poi alla squadra biancorossa di riprendersi il servizio e Santini chiude il set con un potente attacco. L’ultimo parziale inizia diversamente: le cremonesi partono convinte fino al 4-6, poi coach Milano inserisce la giovane Mainetti (al posto di Santini), che si fa trovare pronta alla chiamata e risponde bene in ricezione e in difesa.

Troppi errori in difesa e di poca concentrazione portano le avversarie sul punteggio di 5-12. Rientra Santini, Milano sceglie Sironi al posto di Martinelli e piano piano le ragazze di capitan Ferrario recuperano fiducia e terreno. Buona la reazione di tutte le giocatrici in campo, che ci mettono testa e cuore, e la Picco arriva sul punteggio di 22-20. Un attacco di Lancini e l’ace di Sironi chiudono la partita.

Match positivo anche per la compagine di serie C, che espugna la palestra Corridono di Bergamo vincendo tre set a zero contro Celadina, la giovane formazione under 18 della prima squadra di Bergamo. Nel primo set la partita è molto equilibrata con le ragazze di Stefano Lullia brave ed attente a concretizzare, con punti importanti, alcune situazioni di gioco: 22-25. Nella seconda frazione la Picco conquista punti significativi grazie ad una perfetta esecuzione in battuta, situazione che mette in grande difficoltà la ricezione locale, contrattacando con giocate veloci e precise: 17-25. Nel terzo set partenza negativa, con Celadina che prova ad allungare. Bravo Lullia a tenere alta la concentrazione, con la Picco che ritorna in partita sul 16-16 e poi chiude 25-20.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati