ORIENTAMENTO ALLO STUDIO:
QUATTROCENTO GIOVANI
AL PROGRAMMA DI CONFINDUSTRIA

LECCO – Due incontri fuori programma a Livigno, ad inizio gennaio, hanno concluso il ciclo degli appuntamenti di orientamento “L’istruzione tecnica: un’opportunità per il futuro dei nostri figli”, organizzati da Confindustria Lecco e Sondrio per dare agli studenti di terza media e alle famiglie, maggiori informazioni sui percorsi formativi di ambito tecnico-scientifico.

Quattrocento persone in totale fra giovani e genitori i partecipanti agli incontri tenutisi da novembre a gennaio, a conferma dell’interesse per le occasioni offerte da percorsi di istruzione scolastica focalizzati sullo sviluppo di competenze in linea con le richieste del sistema produttivo territoriale.

Sull’onda di questo interesse si sono inseriti i due momenti di approfondimento di Livigno, richiesti dagli istituti scolastici locali, che hanno riproposto il format dei precedenti con l’intervento di un esperto sui temi della scuola e dell’orientamento, dei rappresentanti di Confindustria Lecco e Sondrio e di alcune aziende del territorio.

“Tutti gli incontri hanno visto un’ottima affluenza – commenta il presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Lorenzo Riva – Da un lato crediamo di avere dato un supporto alle famiglie, evidentemente desiderose di poter affrontare una scelta importante con maggiori informazioni a disposizione. D’altro canto, indipendentemente da quelle che saranno le scelte dei singoli studenti, queste serate hanno certamente dato un contributo nell’evidenziare il valore della formazione di ambito tecnico industriale e le opportunità offerte dal nostro sistema imprenditoriale, ancora non abbastanza conosciute.

A fronte di un’industria sempre più moderna e innovativa, non abbiamo un numero sufficiente di quelle figure tecniche necessarie per sostenere le sfide sugli scenari mondiali. Per questo il nostro impegno come associazione nel sottolineare il valore della formazione tecnica e di tutti i percorsi formativi strettamente collegati al mondo delle imprese è sempre più deciso”.

 

Pubblicato in: Giovani, Città Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati