NEL POMERIGGIO LECCO-BORGARO
I 20 CONVOCATI DA GABURRO,
ALLE PRESE CON TANTI INFORTUNI

LECCO – La Calcio Lecco anticipa a oggi, sabato, la sfida contro il Borgaro Nobis, per avere un giorno in più di riposo in vista del recupero di mercoledì prossimo contro il Savona.

Mister Gaburro fa la conta degli uomini a disposizione e deve far fronte a numerose assenze. Agli infortunati Pérez, Ruiu, Carboni e Belladonna si aggiungono infatti anche le defezioni di Lella e Segato. Il match winner di Stresa è alle prese con il riacutizzarsi di una botta rimediata nella trasferta di Dronero mentre il centrocampista numero 8 ha invece raggiunto le 5 ammonizioni e, di conseguenza, la squalifica.

Non sottovalutare l’avversario è il diktat di Gaburro che non si spiega del perché la squadra piemontese abbia solo un punto in questo momento: “Il Borgaro dal punto di vista dei nomi non c’entra niente con la posizione in classifica in cui si trova ora. L’anno scorso ha fatto 50 punti e bene o male sono lo stesso gruppo, anzi, si è anche rinforzato. È un mistero. E infatti contro la Sanremese ha perso solo al 90’. Non è una squadra di alta classifica, ma nemmeno da fanalino di coda”.

La classifica ci vede dietro alla Sanremese? Non abbiamo le stesse partite, loro stanno tenendo un ottimo passo e ora dipende tutto da noi, dobbiamo pensare solo a noi in questo momento, poi vedremo gli altri. L’insidia è portarsela al novantesimo, ma abbiamo un’ottima panchina nel caso per cambiare la partita in corso d’opera, con giovani interessanti. Ovviamente l’obiettivo è quella di incanalare il match già sui binari giusti, sono fiducioso sul nostro stato di forma”.

PROBABILE FORMAZIONE (433):
Safarikas; Magonara, Malgrati, Merli Sala, Corna; Pedrocchi, Moleri, Lisai; D’Anna, Draghetti, Capogna.
All. Gaburro

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati