LES CULTURES/AL VIA OPENITUP, NUOVO PROGETTO ERASMUS

LECCO – OpenITUp-presentazioneSi è tenuto in Spagna, lo scorso 9 e 10 novembre, il meeting di avvio di “OpenITup”. Il progetto , finanziato nell’ambito del programma Erasmus+, si pone come obiettivo quello di ampliare e sviluppare le competenze dei formatori in nuove forme di insegnamento delle lingue, delle competenze digitali e imprenditoriali ai gruppi vulnerabili di discenti adulti, facendo uso di nuovi strumenti e tecnologie.

Il progetto, che avrà una durata di 30 mesi, è complementare al progetto Erasmus+ “Open the Door to Europe” , che si è concluso nel 2016, rafforzando ulteriormente le competenze linguistiche (livello B1-B2) e le competenze imprenditoriali, ponendosi come obiettivo quello di fornire i discenti adulti delle competenze necessarie a sviluppare le loro idee di business in start-up di successo.

“OpenITup” è un’opportunità sia per i docenti che per i discenti per acquisire conoscenze e competenze necessarie a progetti di auto-imprenditorialità, una sfida difficile che rischia di essere impossibile senza le competenze di base come un buon livello linguistico, competenze digitali e una conoscenza dei concetti base dell’imprenditoria.

I principali prodotti e contenuti sviluppati nell’ambito di questo progetto, disponibili liberamente sulla piattaforma OpenITUp saranno:

  • un corso on-line “Start Your Own Business” in Inglese, Bulgaro, Tedesco, Greco, Italiano, Spagnolo, Polacco e Turco, disponibile per docenti e discenti.
  • Un Tool-KIT per formatori con un approccio ICT (Innovazione-Comunicazione-Tecnologia), che include competenze ICT e risorse didattiche nell’ambito dell’imprenditoria.
  • Webinars per formatori con strumenti didattici (prevalentemente ICT e strumenti digitali).
  • Video relativi a casi concreti di start-up, che veicoleranno informazioni pratiche e rilevanti relative allo sviluppo di idee concrete in diversi ambiti professionali.

“OpenITup” è coordinato da DomSpain ed è sviluppato a livello internazionale assieme a partner dalla Bulgaria (Nikanor), Germania (Wisamar), Grecia (IDEC), Italia (Les Cultures), Polonia (Collegium Balticum), Turchia (Usak University) e Regno Unito (edEUcation) per creare sinergie di approcci, metodi e strumenti utilizzati da formatori di discenti adulti in diversi contesti europei.

Pubblicato in: Cultura, tecnologia, Associazioni, lavoro, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati