0

“LECCO IERI & OGGI”, IL RITORNO:
SI RICOMINCIA DA PIAZZA ERA

LECCO - Questo è il primo, storico episodio della fortunata rubrica Lecco Ieri & Oggi, che per ben tre anni abbiamo pubblicato ogni sabato. A grande richiesta la riproponiamo, ripartendo proprio dalla puntata n. 1 – dedicata alla bellissima piazza Era di Pescarenico.

……………………………………………………………..

“Addio monti sorgenti dall’acque ed elevati al cielo, cime inuguali note a chi è cresciuto tra voi e impresse nella sua mente non meno che l’aspetto de’ suoi familiari; torrenti de’ quali si distingue lo scroscio come il suono delle voci domestiche, ville sparse e biancheggianti sul pendìo, come branchi di pecore pascenti. Addio! Quanto è tristo il passo di chi, cresciuto tra voi, se ne allontana!”.
(Alessandro Manzoni, Promessi Sposi, cap. VIII)

Certo cominciare una rubrica con un addio sembrerebbe un po’ triste, ma in queste parole che Manzoni usa c’è tutta la familiarità della nostra città. Ogni lecchese conosce le sue montagne e ognuno di noi quando rientra da un viaggio o anche dopo alcuni giorni lontano dalla città vede in queste montagne, nel lago e nelle bellezze della nostra piccola città, casa.

Questo è il senso della rubrica. Vogliamo vedere quanto la città sia cambiata rispetto a com’era un secolo fa, utilizzando cartoline e fotografie d’epoca e confrontandole con quelle attuali.

In questo primo numero abbiamo voluto utilizzare un elemento molto caratteristico di Lecco, ovvero Piazza Era: la piazza, oggi completamente diversa, si presentava a inizio Novecento come un semplice spiazzo in cui i pescatori dell’Adda radunavano le barche e svuotavano le reti. Ora è dominata dagli alberi, da alcuni ristoranti e da un grande condominio rosa, anche se sono rimaste ancora poche barche adagiate sulla riva.

Cartolina di Piazza Era del 1907

Cartolina di Piazza Era del 1907

Piazza Era 2014

Piazza Era 2014

Infine l’invito a chiunque abbia una cartolina o una foto d’epoca: può mandare una scansione in redazione e noi ci premureremo di pubblicarla al più presto.

Andrea Granata

.
Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Antichi Borghi di Lecco nelle cartoline di inizio secolo, Calolziocorte, Amigoni G., 1996; foto di Lecconews.lc

Pubblicato in: Città, Cultura, Lecco ieri&oggi Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati