LA ‘PIETRO SCOLA’ METTE IN SCENA
A LECCO IL PRESEPE VIVENTE
NEL CENTRO STORICO CITTADINO

LECCO – Più di mille persone hanno partecipato al Presepe Vivente proposto nel centro storico di Lecco  dai bambini della scuola primaria “Pietro Scola” e dai loro insegnanti. Ogni classe ha animato, come nei teatri medievali, un quadro di meditazione in preparazione al Mistero del Natale con canti spirituals e testi recitati nelle vie limitrofe e dentro la basilica di San Nicolò. L’Annunciazione ha avuto luogo nel portico della Canonica; il sogno di Giuseppe nel portico dell’oratorio; l’Annuncio degli angeli ai pastori in Basilica, il Cammino di Giuseppe e Maria verso Betlemme nel campo dell’oratorio e un falegname di nome Giuseppe sulla scalinata di via Mascari.

Nel silenzio e nel raccoglimento della sera sono ancor più fortemente risuonate le note dei canti e dei testi recitati dei bambini che con grande intensità hanno offerto ai genitori e alla città un momento culturale e religioso in preparazione alla Notte Santa. Ogni tappa era accompagnata da una preghiera stampata su immaginette di famosi pittori raffigurante il soggetto stesso.

La serata si è conclusa con il canto di tutti i bambini sull’altare e con la benedizione di monsignor Davide Milani che ha annunciato il Natale e benedetto le famiglie presenti.

“Sono stati momenti di grande emozione per noi adulti, genitori e insegnanti, perché dai bambini abbiamo sentito ripetersi il grande annuncio del Natale – spiega la direttrice della ‘Scola’ – poter condividere anche questo momento con le famiglie è sempre una gioia e un’occasione preziosa per tutti noi”.

Pubblicato in: Religioni, Giovani, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati