0

ARMI ALL’ARABIA SAUDITA/LETTERA “ONOREVOLI TENTORI E FRAGOMELI, A VOI UN ELMETTO SIMBOLICO”

TENTORI E FRAGOMELIStando al rapporto annuale di Amnesty International che Fragomeli e Tentori non hanno probabilmente letto, l’Arabia Saudita è un Paese dove vigono: la pena di morte, le torture le punizioni corporali degradanti, le discriminazioni inaccettabili verso la minoranza sciita del Paese, gli arresti e le detenzioni arbitrarie, dove sono imposte rigide restrizioni per tutti i mezzi di comunicazione e obbligo dell’abaya per le donne. Un Paese, l’Arabia Saudita in guerra da due anni con lo Yemen.

In questi due anni di guerra con lo Yemen è stato documentato che bombe italiane sono state sganciate dall’aviazione saudita su mercati e ospedali, che hanno causato
la morte di migliaia e migliaia di civili. La stessa Europa ha fatto appello perché venga posto in essere un embargo alla vendita di armi all’Arabia Saudita. Ma tant’è. I due, in questo caso poco onorevoli, assaltatori di centrosinistra eletti nel nostro territorio hanno messo l’elmetto e avanti tutta con la vendita di strumenti di morte.

Anzichè mettersi l’elmetto, visto che il freddo non è ancora arrivato, forse i due è meglio che vadano una buona volta, per fare meno danni, a giocare alla guerra con
le pistole ad acqua e i fucili di legno con l’elastico.

PS. Prima di andare a dormire forse è bene che facciano una qualche buona lettura e si abbonino alla rivista Nigrizia.

BANDINELLI GCG. Carlo Bandinelli

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Dal mondo, Hinterland, Lettere a LeccoNews, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati