PRIMAVERA A TEATRO:
A VERCURAGO E OLGINATE
LA RASSEGNA DI TRAMM

VERCURAGO/OLGINATE – La primavera quest’anno inizia più frizzante del solito, con cinque proposte targate Tramm che accompagneranno il pubblico di grandi e piccini attraverso emozioni, sensazioni e scoperte.

Si parte con il primo spettacolo all’interno della rassegna Trammenti di teatro organizzata da Tramm, in collaborazione con il Comune di  Vercurago, il 16 marzo alle 16 al centro polifunzionale di Vercurago al parco Gramsci. Dante cappello parlante, spettacolo per famiglie dove Matteo Polvara, accompagnato dalla musica in scena di Giovanni Timpano, racconta alcune fiabe tratte dalla tradizione, con spirito rinnovato e gioioso. Un messaggio universale, che viene colto da tutti, a livelli diversi, con la consapevolezza che il tempo di qualità e le esperienze vissute insieme costruiscono e fortificano i rapporti. Alla fine dello spettacolo sarà offerta un’allegra merenda a tutti i partecipanti.

Segue poi il sabato successivo, il 23 marzo alle 21, il secondo evento in rassegna, l’unico non prodotto da Tramm, in cui quattro attori, del calibro di Umberto Banti, Luca Chieregato, Rosella Cinquemani e Manola Vignato, sulla scena ormai da anni, e un musicista, Stefano Zaninello, porteranno sul palco È per l’amore che si canta: cabaret romantico. Un alternarsi di parole e musiche  accompagneranno gli spettatori attraverso i temi dell’amore, con allegria e spensieratezza si toccheranno le corde di quello che è il re dei sentimenti.

Fuori rassegna, questa volta al cineteatro Jolly di Olginate domenica 24 marzo alle 17, lo spettacolo Pinocchio scomposto. Una produzione Tramm nata dall’incontro tra la grande passione di un gruppo di mamme olginatesi e la regia di Matteo Polvara. Gli attori in scena riportano
in vita il grande classico Pinocchio per uno spettacolo fresco e brioso, dove il grillo parlante darà buoni e noiosi consigli, la fatina sgriderà ed aiuterà Pinocchio, il gatto e la volpe… o forse no? Per scoprirlo c’è solo un modo… venire a vedere lo spettacolo e assistere al debutto ufficiale dello stesso.

Il 6 aprile alle 21 si ritorna poi all’interno della rassegna Trammenti di Teatro al centro polifunzionale di Vercurago, con lo spettacolo Magalhaes, storia di un viaggio. Un solo attore in scena. Un racconto articolato di quello che è stato uno dei viaggi più pericolosi della storia; un viaggio che è stato un percorso, un uomo, il suo equipaggio, le insidie del mare e delle terre sconosciute. Le paure ed i sentimenti che hanno attraversato ciascuna persona di quell’equipaggio sono le stesse che affrontiamo noi ogni giorno perché ogni singolo passo verso il futuro è un viaggio verso l’ignoto… proprio come quello di Magellano. Un testo di Andrea Cane, con la regia di Francesco Errico e le musiche di Giovanni Timpano, Giovanni Dell’era e Giacomo Micheli.

L’ultimo spettacolo in rassegna è un’altra prima assoluta, una produzione Tramm. Due atti unici di Pirandello che ci raccontano in Legami le sfumature più buie dell’amore. La morsa e
Sogno o forse no ci accompagnano in quello che è il lato oscuro dell’amore, quando l’amore è troppo, quando sfugge di mano, quando ormai non è più amore. La gelosia nelle sue più estreme conseguenze, il possesso e la cieca rabbia. Interpretato da cinque attori nati nella fucina di Tramm che con grande orgoglio presentano al pubblico il loro primo lavoro, Sara Bettegazzi, Andrea Brenna, Daniela Di Lorenzo, Alberto Gerosa, Alessio Gruppi, diretti dalla regia di Matteo Polvara.

Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico. Non è necessario riservare l’ingresso. Per info e prenotazioni scrivete a info@tramm.it, consultate la pagina facebook tramm o chiamate al numero 3495619959.

Pubblicato in: Eventi, Hinterland Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati