I LECCHESI NEL PALLONE:
GRANDE PROVA DEL “LOCA”,
GIALLO ANDREA CONTI

LECCO – Ottava puntata della rubrica con la quale vogliamo seguire da vicino le gesta settimanali dei nostri conterranei, impegnati nelle serie professionistiche dello sport più popolare del Belpaese: il calcio.

MANUEL LOCATELLI (Sassuolo)
Il Sassuolo pareggia uno a uno contro la Lazio e guadagna la settima posizione in classifica. Al Mapei Stadium va in scena una bellissima partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Pronti via ed è subito vantaggio per i biancocelesti: all’ottavo Luis Alberto calcia verso la porta, Magnani salva in extremis ma Parolo mette in rete con un semplice tap-in.
Nemmeno il tempo di godersi il gol che i modenesi pareggiano: cross di Lirola, colpo di testa di Ferrari che batte l’incolpevole Strakosha.
I neroverdi giocano con grande personalità, sopratutto a centrocampo; Manuel rimane in campo per tutti i novanta minuti sfoderando una grande prestazione.
Dopo tre partite torna titolare e non tradisce le attese: recupera moltissimi palloni, è uno dei più propositivi in fase offensiva e sbaglia pochissimo. Coach De Zerbi ripone grande fiducia in lui, lo sta facendo crescere e migliorare in maniera corretta.

ANDREA CONTI (Milan)
Giallo per il terzino lecchese: dopo essere tornato in campo sabato scorso con la primavera rossonera e aver mostrato segnali confortanti in seguito all’infortunio patito la stagione scorsa, si e’ nuovamente fermato; ma non per motivi fisici bensì perché”alla fine della partita ha colpito la porta dell’arbitro con due pugni e gli ha rivolto una frase ingiuriosa”.
Risultato: tre giornate di squalifica. Ma due giorni dopo la società di via Aldo Rossi è scesa in campo a difesa del calciatore; ha inoltrato il ricorso (respinto) e ha difesocon un comunicato ufficiale sul sito del club il proprio atleta definendolo il provvedimento “severo che impatta sulla reputazione del nostro giocatore, esempio per compagni e avversari, in linea con i valori che fanno parte del Milan da sempre”.

ANDREA ARRIGONI (Lecce)
Vittoria al cardiopalmo per il Lecce, che batte a domicilio il Cosenza per tre reti a due.
I salentini chiudono il primo tempo in vantaggio di due gol, ma nella seconda frazione vengono rimontati dalla doppietta dell’ attaccante dei lupi Tutino.
Ci pensa il neo entrato Falco che, con un tiro ad incrociare, regala una fondamentale vittoria agli uomini di Liverani.
Andrea gioca tutta la partita, distinguendosi per qualità tecnico-tattiche ma sopratutto caratteriali, che gli sono valse la fascia di capitano in questa partita e la stima di tutto l’ambiente giallorosso.

MICHAEL GIRASOLE (Trapani )
Image result for MICHAEL GIRASOLE (Trapani )Il centrocampista di Verderio, in forza al Trapani (serie C girone C) si conferma un’arma importante per la squadra siciliana, seconda ad un punto dalla vetta.
Michael, dopo la trafila nelle giovanili dell’Atalanta, ha esordito, con la maglia orobica, in Serie A il 17 Maggio 2009 contro la Juventus; successivamente ha disputato cinque stagione con l’Albinoleffe (serie B e C).
L’anno scorso e’sceso per la prima volta in carriera al sud con la maglia dei granata che, dopo il terzo posto dello scorso anno, vogliono migliorarsi e provare a vincere il campionato; e per farlo puntano molto sull’esperienza e sulle capacità del “nostro” ragazzo.

G. Gi.

 

Pubblicato in: Hinterland, Sport

Condividi questo articolo

Articoli recenti