UCCISE COL SUO TIR UNA 60ENNE,
CAMIONISTA ASSOLTO A LECCO
PER IL DRAMMA DI VERCURAGO

LECCO – È stato assolto perché “il fatto non costituisce reato” il guidatore del Tir che travolse e uccise una donna di 60 anni a Vercurago il 28 marzo del 2017.

Il giudice Enrico Manzi ha deciso oggi per l’assoluzione del camionista 45enne Alessio Gabriele, protagonista del sinistro costato la vita a Graziella Bolognin, considerando la perizia tecnica di Stefano Fini, l’esperto incaricato dal legale Marcello Perillo. L’analisi ha evidenziato, anche grazie alle immagini di una telecamera vicina al semaforo in via IV novembre, che il Tir si sarebbe messo in moto al “verde” dell’impianto (esattamente due secondi dopo).

Il camionista era imputato di omicidio stradale e per lui l’accusa condotta da Pietro Bassi aveva chiesto otto mesi di carcere. La famiglia della vittima era già stata risarcita dall’assicurazione.

Pubblicato in: Vercurago, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati